Alimento acido o alcalino in nutrizione clinica

La differenza tra alimento acido e alcalino è fondamentale in nutrizione clinica. L'impatto di alimento sull'equilbrio tra alcalino e acido è rilevante per la salute. L'organismo umano attua giornalmente una serie di meccanismi di regolazione per controllare l'omeostasi di numerosi parametri quali anche il pH. Il pH è una scala di misura dell'acido di una soluzione acquosa. L'organismo ha come obiettivo primario quello del mantenimento del pH e dunque tra alcalino e acido,  all’interno di un range molto ristretto. Questa necessità è ottemperata anche a scapito di altri parametri, organi o apparati, perché modeste alterazioni dell'equilibrio dinamico tra acido e alcalino non sono compatibili con la vita. Pur di mantenere il pH costante, l’organismo può pertanto anche ammalare. Questa priorità è di fondamentale importanza per comprendere la genesi di diverse patologie e le possibilità nutrizionali di interferire terapeuticamente. Un controllo delle conseguenze sull'equilibrio trra acido e alcalino a seguito dell’assunzione di una determinata categoria di cibo è un pertanto un parametro rilevante della nutrizione clinica. Il PRAL o Potential Renal Acid Load di un cibo è calcolato in base al contenuto di tale cibo in proteine, fosforo, potassio, magnesio e calcio, tenendo conto delle capacità di assorbimento intestinale dei singoli microelementi.

Gli alimenti a PRAL positivo sono quelli in cui prevale la componente acido, mentre quelli a PRAL negativo hanno un carattere alcalino. Il bilanciamento acido-alcalino dell'alimentazione è indicativo per il benessere del paziente. Il carico acido  o alcalino dell'alimentazione agisce tendenzialmente sul lungo periodo. Squilibri in acido della dieta, la produzione netta di acido endogeno dipende in misura preponderante dal tenore di acido organico, valutato solitamente attraverso la misura dell'escrezione acido netta o NAE, Net Acid Excretion. L'utilizzo del PRAL per la valutazione del potenziale acido indotto dall’alimentazione è indicatore di una dieta salubre e coadiuva il trattamento degli stati di eccessivo acido metabolico. L’ambiente extracellulare dei fluidi corporei svolge l’importante compito di mantenere il pH equilbrio acido alcalino rigorosamente entro i limiti fisiologici. A livello sanguineo la compatibilità con la vita è tra un minimo di pH 7,38 a un massimo di pH 7,42. Lo stretto controllo nel mantenimento del pH costante è il risultato di una sinergia di meccanismi per la regolazione in cui sono coinvolti sistemi di controllo propri nel sistema ematico e sistemi di regolazione a livello renale, intestinale e polmonare. Quando la concentrazione dello ione bicarbonato a livello sanguineo è inferiore al fabbisogno, allora entrano in gioco questi meccanismi.

L’alimentazione moderna è ricca di grassi saturi, di carboidrati, di proteine animali ma è povera di fibre e di minerali essenziali quali il magnesio e il potassio. L’alimentazione, anche se ben bilanciata, comporta una produzione di acido non carbonico nei fluidi extracorporei. I meccanismi tampone acido-alcalino sono quindi essenziali nella neutralizzazione di questi acido all’interno dei fluidi extracellulari. La misurazione del PRAL dei cibi per l'elaborazione della sequenza nutrizionale bilanciata secondo presenza di cibo acido e alcalino è pertanto un parametro non più prescindibile da indicare ai pazienti e in prevenzione. Nella terapia di numerose patologie è anche possbile indurre a livello alimentare un eccesso di alcalino per un breve arco temporale onde favorire il ripristino rapido di rapporti bilanciati tra acido e alcalino.

I trattamenti in nutrizione clinica non si contrappongono ne sostituiscono le linee guida della medicina convenzionale. Al contrario  la nutrizione clinica stabilisce una virtuosa collaborazione con tutti metodi della medicina inclusa l'agopuntura  e omeopatia. I compiti della nutrizione clinica sono rilevanti anche a livello di prevenzione.

Acido o alcalino in nutrizione clinica


Dott. Fabio Elvio Farello, Nutrizione Clinica Roma

Cerca nel sito!