Analisi della composizione corporea a Roma

La nutrizione clinica adotta l' analisi della composizione corporea come esame preliminare e per il monitoraggio dei decorsi.  L’esame basa sulla diagnostica bioimpedenziometrica  è svolto tramite l’apparecchio BIA-ACC, dispositivo medico diagnostico non invasivo conforme alla direttiva europea sugli apparecchi elettromedicali prodotto da Biotekna s.r.l. e registrato al Ministero della Salute classificazione nazionale dei dispositivi medici, come analizzatore d’impedenza corporea CND: Z1209901. L' analisi della composizione corporea è necessaria per parametrare e monitorare le sequenze nutrizionali  al  paziente. Altrettanto utile è l' analisi della composizione corporea per valutare terapia convenzionale, terapia non convenzionale, integrazione nutrizionale e per la prescrizione dello stile di vita.  Infine l' analisi della composizione corporea è necessaria per stabilire precisi protocolli di riabilitazione fisico motoria finalizzati all'ipertrofia di massa muscolare.

Il dispositivo per l'analisi della composizione corporea è in grado di acquisire i dati del paziente con un test bioimpedenziometrico ed elaborare i seguenti parametri:

  • ACM Activity Cell Mass: insieme di muscolatura scheletrica e visceri espresso i kilogrammi
  • ALST Appendicular Lean Soft Tissue: somma della massa magra di braccia e gambe
  • AT Adipose Tissue: tessuto adiposo espresso i kilogrammi e in percentuale
  • AAT Addominal Adipose Tissue: area totale di grasso addominale espressa in cm3
  • AT up 4 week: incremento mese di tessuto adiposo causato da Gly free espresso i kg
  • Bbuffer: quantità di bicarbonato cedibile in kilogrammi e in percentuale della FFM
  • BCM Body Cell Mass: componente cellulare del peso corporeo espressa in kilogrammi
  • BD Densità corporea: densità corporea espressa in g\cm3
  • BCM protein: Body Cell Mass Protein ovvero le proteine presenti nel comparto cellulare
  • Bm: Bone Mineral ovvero quantitativo di minerale osseo espresso in kilogrammi
  • BMI Body Mass Index: indice della massa corporea o rapporto tra peso e altezza del paziente
  • BMR Basal Metabolic Rate: kcal di energia consumata da un individuo in condizioni di riposo
  • Bone: peso delle ossa espresso i kilogrammi
  • Cr-24\h : Creatinina urinaria, la quantità nelle urine 24 h espressa in grammi\24h
  • Distribuzione BMR: distribuzione del Basal Metabolic Rate suddiviso per comparti
  • ECF protein: ExtraCellular Fluid Protein ovvero le proteine presenti nei fluidi extracellulari
  • ECK ExtraCellular Kalium: quantità di potassio extracellulare espressa in mmol o grammi
  • ECM Extra Cellular Mass: componente extracellulare del peso corporeo espressa in kg
  • ECMatrix: ExtraCellular Matrix, matrice extracellulare espressa in kg e percentuale di FFM
  • ECM protein: ExtraCellular Matrix Protein, proteine strutturanti la matrice extracellulare
  • ECW ExtraCellular Water: quantità d’acqua nell’ambiente extracellulare in litri e in percentuale
  • FFM Fat Free Mass: quantità totale di massa magra, espressa in kilogrammi e in percentuale
  • FM Fat Mass: quantità totale di massa grassa, espressa in kilogrammi e in percentuale
  • FM up 4 week : incremento mensile di massa grassa causato da Gly free espresso i kg
  • FM risk: indice di rischio connesso alla massa grassa espresso in percentuale
  • Gly: quantitativo totale del glicogeno
  • Gly free: quantitativo di glicogeno libero non immagazzinabile espressa in kg
  • ICW IntraCellular Water: quantità d’acqua nell’ambiente intracellulare in litri e in percentuale
  • Le Lipid essential: totale dei lipidi essenziali espresso in kg e in percentuale della FFM
  • O-PRAL: Opposite PRAL, componente endogena antagonista al PRAL
  • Ratio ECM/BCM: rapporto tra componte extracellulare e cellulare del peso corporeo
  • Ratio K/ICW: rapporto tra TBK potassio totale e ICW acqua intracellulare espresso in g/lt
  • RatioK/Mg: rapporto fra i quantitativi totali di potassio e magnesio
  • RCV: parametro di rischio cardiovascolare connesso alle masse e all’infiammazione sistemica
  • Skelettal Muscle FFM: massa muscolare espressa in kg e in percentuale di FFM
  • Skeletal Muscle FFM/FM : rapporto tra massa muscolare e massa grassa
  • SMI Skeletal Muscle Index: indice e classi di sarcopenia
  • ST Minerals: Soft Tissue Mineral ovvero quantitativo di minerale non osseo espresso in kg
  • TBCa: Total Body Calcium ovvero la quantità totale di calcio espressa in mmol o grammi
  • TBCl: Total Body Chlor ovvero la quantità totale di cloro espressa in mmol o grammi
  • TBK: Total Body Kalium ovvero la quantità totale di potassio espressa in mmol o grammi
  • TBMg:Total Body Magnesium, quantità totale di magnesio espressa in mmol o grammi
  • TBNa: Total Body Natrium ovvero la quantità totale di sodio espressa in mmol o grammi
  • TBP:Total Body Phosphat ovvero la quantità totale di fosfati espressa in mmol o grammi
  • TB protein: Total Body Protein ovvero proteine totali
  • TBW Total Body Water: quantità d’acqua corporea totale, espressa in litri e in percentuale
  • Turnover TBW:  quantità di liquidi necessari in 24 h suddiviso per i relativi comparti
  • Visceral Organs: peso viscerale espresso i kilogrammi

La  nutrizione clinica adotta l' esame della composizione corporea ed  è integrativa di altri strumenti di terapia. Se necessario alla nutrizione clinica sono associati tutti gli strumenti di medicina convenzionale come la chirurgia o la farmacologia. Quando possibile è preferibile però associare alla nutrizione clinica  rimedi  di medicina non convenzionale, come l'  agopuntura la fitoterapia, l'omotossicologia o l'omeopatia.  I trattamenti di medicina non convenzionale evitano  i danni iatrogeni. Ovviamente deve esser valutata la efficienza della prescrizione in medicina non convenzionale. I trattamenti indicati sono  prescritti e applicati preferibilmente da un medico iscritto nei registri dei medicina non convenzionale presso l' Ordine dei Medici. L' iscrizione nei registri prova l'avvenuta formazione in tali discipline.  Soppesare quale integrazione di strumenti di terapia e adottare la diagnostica dell' analisi di composizione corporea segue la regola della prescrizione minima di valore massimo: il minimo di rischio e il massimo del risultato per il paziente.

Per la nutrizione clinica si consiglia di rivolgersi a un medico che operi solo tramite la verifica strumentale indicata  sia per le sequenze nutrizionali, sia per le terapie associate proposte al paziente. Sequenze nutrizionali  e terapie basate solo sull'esperienza del medico, senza  analisi della composizione corporea sono caratterizzate da imperfezioni metodologiche non accettabili. La terapia in nutrizione clinica del  paziente non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale. Al contrario la nutrizione clinica stabilisce con esse una virtuosa collaborazione e una straordinaria opportunità  per una gestione integrata e intelligente del malato.

Dott. Fabio Elvio Farello,  analisi della composizione corporea a Roma

Analisi della composizione corporea a Roma


Il Dott. Fabio Elvio Farello  esegue  su appuntamento presso lo studio sito in Viale delle Medaglie d'Oro 199 a Roma l' analisi della composizione corporea in diagnostica bioimpedenziometrica. Per l'appuntamento si prega di telefonare allo 06 35454457

Cerca nel sito!

Visita gli altri Blog!

  • Agopuntura Blog
  • image